Translate

martedì 19 aprile 2016

Insalata di fagioli ad occhio nero


Fassòlia mavromàtika salata #cucinagreca: Qualsiasi pietanza prevede il mischiare degli ingredienti  crudi e cotti conditi con olio a crudo, in Grecia finisce per essere chiamata insalata anche se molte volte costituisce un antipasto o un contorno. Patatossalàta (insalata di patate), melitzanossalàta (insalata di melanzane), tirossalàta (insalata di formaggio) oltre la nota insalata greca, c'è ne sono per tutti i gusti! E anche se la parola "insalata" viene usata metaforicamente alla pari della parola "minestrone" o "pasticcio" in italiano, le insalate hanno tuttavia una composizione ben precisa di ingredienti.
I fagioli ad occhio nero fatti ad insalata sono un validissimo contorno che accompagna il pesce. Delle volte viene proposta anche con l'aggiunta di tonno in scatola.

Ingredienti:
  • 250gr di fagioli ad occhio nero, precedentemente ammolati per circa 4-6 ore.
  • 1-2 cipollotti freschi
  • aneto o finocchietto selvatico
  • olio d'oliva extra vergine
  • aceto di vino rosso
Esecuzione:
 

Bollite i fagioli in abbondante acqua per 10 minuti, dopodiché salate l'acqua e lasciateli bollire ancora fino a che non siano ben morbidi.

Scolateli e metteteli in una insalatiera.


Lavate e asciugate l'aneto o il finocchietto e i cipollotti e taglieteli finemente.


Mischiate tutto, condite con aceto e olio ed eventualmente un pizzico di sale. Lasciate che i profumi delle verdure si mescolano bene e entrino nei fagioli.


Usateli come contorno di filetti di pesce cotto al vapore!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passati e aver lasciato un commento! Ogni critica, perplessità, domanda sono per me spunti di riflessione e crescita!