Translate

venerdì 1 aprile 2016

Insalata di melanzane alla Costantinopoli


Melitzanosalàta Polìtiki #cucinagreca: Ed eccovi qua, come avevo promesso (qui), la versione originale di melitzanosalàta!

Ingredienti:
  • 3 melanzane di varietà ovale nera
  • 1 cipolla bianca media,
  • 1 limone
  • 100ml olio extra vergine d'oliva
  • prezzemolo trittato

Esecuzione:
Lavate e asciugate le melanzane. Ponetele in una padella antiaderente e fattele cuocere a fiamma alta, girandole da tutte le parti, finché risultino morbide dentro e con la buccia nera e bruciata fuori. In alternativa mettete lo spargifiamma sul fornelo e arrostitele su fiamma viva. NON si deve usare il forno NE buccare le melanzane! Indicazioni che si trovano in molte ricette di cucina similgreca.

Lasciatele sfreddare completamente, lavate e asciugate la padella antiaderente. Aprite le melanzane. Se erano tenere le troverete prive di semi. Altrimenti vi tocca eliminarli. Togliete la polpa, tagliatela in pezzi grossi e rimettete nella padella antiaderente. Fatele asciugare dai loro liquidi, sempre a fuoco alto, mischiando la polpa in continuazione.

Trasferite in una terrina di vetro o terracotta, aggiungete un po' di sale, succo di limone in quantità che stabilirete voi vada bene al vostro palato, il prezzemolo trittato e la cipolla grattugiata. Se la vostra cipolla risulta molto agressiva grattugiatela dalla parte più grossa della grattugia, mettete la polpa in un bicchiere d'acqua per un po', poi passatela da un colino a maglie fitte e strizzatela bene per far andare via tutta l'acqua. Con un mestolo di legno cominciate a lavorare aggiungendo piano piano l'olio. Le melanzane lo assorbirano solo se lo aggiungerete con lentezza.


Si formerà una crema affumicata con pezzi di melanzane, che vi assicuro delicierà anche i palati che non amano questo prelibato ortaggio estivo.

Nessun commento:

Posta un commento