Translate

domenica 15 gennaio 2017

Crostata di limone e zenzero


La voglia era di un dolce al limone, con i limoni bio dell'agrumeto fuori casa. Una lemon pie, torta al limone senza nemmeno saper cosa fosse! Ovviamente senza glutine per poter essere mangiata da tutta la famiglia. A me però l'aspro del limone non piace proprio tanto tanto perciò l'ho variegato con una crema dolce che esalta i profumi e addolcisce i palati più sensibili all'agro! Quindi non è esattamente una lemon pie ne una torta al limone! Più una crostata di limone e zenzero direi. Che ne pensate? Limoniamo? 

Ingredienti per due tortine piccole:
un panetto di pasta drolla fatto con

  • 200gr di burro
  • 120gr di zucchero
  • 2 uova medio/piccole
  • buccia grattugiata di un limone non trattato
  • 500gr di farina di riso 
Per la marmellata di limoni:
  • 500gr di limoni non trattati
  • 250gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere 
Per la crema:
  • 600gr di latte
  • 80gr di zucchero
  • 1 vanillina
  • 40gr amido di mais
  • 2 uova piccole

Esecuzione:

Con le fruste elettriche lavorate lo zucchero con il burro ammorbidito, finché non raddoppia quasi il volume. Aggiungete le uova e la buccia di limone grattugiata e continuate per qualche minuto ancora. Togliete le fruste e continuate con la mano. Aggiungete il lievito setacciato e la farina di riso e impastate. Se le vostre uova erano grandi può essere che dovete aggiungere un cucchiaiata di amido di mais. Formate con l'impasto due panetti, avvolgeteli in pellicola per alimenti e lasciateli riposare per un oretta in frigo.

Nel frattempo mettete in un pentolino il latte freddo, lo zucchero, l'amido di mais e il pizzico di sale e mescolate con la frusta a mano per fa sciogliere l'amido di mais. Mettete sul fornello a fuoco moderato contunuando a mescolare, finchè non diventi una crema. Abbassate il fuoco al minimo e continuate per qualche minuto ancora. Lasciate sfreddare la crema mescolando spesso in modo che non si formi la crosta in superficie. Quando è tiepida versate l'estratto di vaniglia o vanillina e mischiando bene incorporate 2 uova.


Prepariamo la marmellata di limoni!

Lavate bene i limoni aiutandovi con una spazzolina. Metteteli interi in una pentola con abbontande acqua e portate a ebbolizione. Appena l'acqua si colora di giallo, cambiatela e rimettete a bollire per altri 5 minuti e poi cambiate nuovamente. Questo serve per togliere la maggior parte dell'amaro. Toglieteli dall'acqua, tagliateli a metà ed eliminate eventuali semi e il filo centrale se è presente. Tagliate la buccia dei limoni a striscioline sottili e mettete buccia, polpa e succo in un tegame antiaderente insieme allo zucchero e lo zenzero.



Fatte sciogliere lo zucchero e addensare la marmellata per qualche minuto. Non serve farla asciugare molto perché dovrà stare anche in forno per 45 minuti circa quindi si asciugherà ulteriormente.



Togliete i panetti dal frigo una decina di minuti prima di lavorarli. Imburrate e infarinate (con farina di riso sempre) le due tegliette e stendete la pasta drolla sopra un pezzo di carta forno che vi aiuterà a posizionarla nelle teglie. Adagiatela bene e regolate i bordi tagliando la pasta che avanza (potete aggiungere qualche goccia di cioccolato e formare un paio di biscottini per il latte!).
 


Riempite con la crema  e poi con la mano spargete la marmellata di limoni in modo irregolare sulla superficie e la vostra crostata di limone e zenzero, anzi LE vostre crostate, (dato che ne escono due piccole) sono pronte per essere infornate a 180°C, forno statico prescaldato per 45 minuti circa, avendo l'accortezza di staccare le resistenze di su dopo circa 30 minuti o appena raggiunge un colore soddisfacente. Ovviamente se desiderate prepararne solo una, dimezzate le dosi, ma vi avverto, è così buona che una sarà troppo poca!





6 commenti:

  1. Veramente bellissima e di certo straordinariamente buona.. ..penso a quanto darò golosa in estata, appena uscita dal frigo...quasi una mousse...posso vantarmi di aver seguito via chat la nascita di questa meraviglia!!!! Complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cristina, c'è un altro qui a casa che ha voluto metterla in frigo perché fredda a suo dire è di una bontà assoluta! :-)))

      Elimina
  2. Mamma mia cara Eleni incominciamo bene la settimana, una bella fetta di questo ben di Dio e io sono contento.
    Ciao e buona settimana cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai devo rispondere "buon fine settimana" quasi!
      Grazie per la visita Tomaso. Un abbraccio e un sorriso anche a te!

      Elimina
  3. Crostata di limoni e zenzero... ma è strepitosa!
    E adesso mi tocca fare anche la marmellata di limoni :D
    Bravissima, bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti la marmellata di limoni vale veramente farla! Con un tocco di zenzero poi... da noi pure quella va via col frollini e tè!
      Un bacio Gabry!

      Elimina