Translate

venerdì 27 gennaio 2017

Pan dolce di Lefkada


Ladokùlura Lefkadas. Pan dolce speziato, con olio extravergine d'oliva! Ricetta tradizionale dell'isola di Lefkada! Le mattine il suo profumo esce dalle panetterie e invade le strade, un tempo però lo preparavano le nonne con lievito madre e lo cuocevano in forno a legna. Lo lasciavano lievitare tutta la notte e lo infornavano di mattina presto. E' un pane dolce soffice e frangrante che non mantiene però a lungo la sua sofficità, perciò, dopo aver consumato le piccole briosche appena sfornate, quello che resta viene tagliato e infornato nuovamente per essere biscottato. E' una  ricetta tradizionale della cucina greca presente tutti i giorni dell'anno ma a magior ragione la si trova durante i giorni per tradizione religiosa vegani.

Ingredienti: 
  • 500kg di farina 00
  • mezza bustina di lievito secco
  • 60gr di zucchero
  • 60ml di olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiaiate di brandy, cognac o anice
  • 220ml circa di acqua tiepida
  • mezzo cucchiaino di sale
  • mezzo cucchiaino di cannella
  • una punta di cucchiaino chiodi di garofano in polvere
  • 4gr di semi di finocchio (il contenuto di due bustine da infuso)

Esecuzione:
 

Mettete in una bacinella la farina mischiata alle spezie e formate un cratere. In mezzo mettete la mezza bustina di lievito, un po' dello zucchero, pochissima acqua tiepida e lasciate che il lievito si idrati e cominci ad azionarsi. Aggiungete il resto dello zucchero e dell'acqua, il cognac, brandy o anice e cominciate a impastare. Per ultimo aggiungete il sale e l'olio che vi aiuterà a liberare la mano che stava impastando.
Formate una palla, coprite e lasciate lievitare fino a che il volume non raddoppi.
Dividete l'impasto in palline più piccole e formate dei cordoncini e poi delle treccie abbastanza sottili, tenendo conto che dovranno raddoppiare nuovamente.





Infornate a 180°C in forno prescaldato fino a che non prendano un bel colore marroncino! Consumateli appena sfornati e ciò che rimane tagliatelo a fette e infornatelo nuovamente a 160°C questa volta, per ottenere dei profumatissimi biscotti di pan dolce che potrano accompagnare i vostri momenti di merenda e ricreazione nonchè spezzare la fame senza compromettere l'appetito!

8 commenti:

  1. Brava, stupenda ricetta...da vera conoscitrice della cucina greca..tutte ci provano ma tu, in quanto greca hai una marcia in più! Stupenda ricetta, magnificamente spiegata..magari la tua collega, amica dei daini la sperimenterà!! Un abbraccio e complimenti, il post è notevole!

    RispondiElimina
  2. Davvero invitanti! Grazie per aver condiviso questa ricetta!
    http://marycosmesi.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. CHE SPETTACOLI, MI VIEN VOGLIA DI RIFARLI SUBITO!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  4. Immagino che buon profumo appena sfornati e poi che bella lievitazione! Grazie per la ricetta :)

    RispondiElimina
  5. Ma che bella ricetta, chiarissima nelle spiegazione e nei passaggi....da provare sia come morbido pane che come deliziosi biscotti!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Che bella ricetta... annoto subito, grazie!!!

    RispondiElimina
  7. Grazie per i vostri commenti! Un bacio a ciascuna. Grazie!

    RispondiElimina
  8. Ricetta stupenda! Non conoscevo questo Pan Dolce ma ne immagino il sapore ed il profumo che deve avere appena sfornato!!! La tua spiegazione è chiarissima, annoto la ricetta, proverò a rifarla e spero che mi riesca. Grazie, ciao e un caro saluto Elisa ^_^

    RispondiElimina

Grazie per essere passati e aver lasciato un commento! Ogni critica, perplessità, domanda sono per me spunti di riflessione e crescita!