Translate

mercoledì 8 febbraio 2017

La pasta dei due (radicchio, gorgonzola e noci)



Due formati, due ortaggi, due formaggi, due spezie e due ore che ci ha messo il figlio schizzinoso per finirla!
In realtà avrebbe dovuto essere una comunissima, ma tanto speciale, pasta al radicchio rosso, gorgonzola e noci. Invece è diventata la pasta dei due!
Fuori c'era  un tempaccio. Pioggia, vento forte e grandine. Alberi, tegole, bidoni della spazzatura tutto in volo! Quando non fa uscire dalle mie parti si dice che "è tempo per due" Ovviamente non per due formati di pasta, due ortaggi e due formaggi ma per due che si amano e vogliono stare vicini vicini a scaldarsi con coccole... Noi a casa abbiamo anche due in più che carinamente si intrappongono e trasformano ogni momento da 2 a momento da 4. "Cosa preparo con questo tempo?" chiesi perplessa guardando dalla finestra il diluvio e lui "Non hai due cose da mettere insieme?" Ecco allora che ho messo insieme tutte le due cose che avevo!
Portai la pasta a tavola. Il figlio schizzinoso sgranò gli occhi, il figlio2, quello "io-assaggio-tutto-anche-mentre-mamma-cucina" assaggiò per primo e disse che era buonissima! Assaggiò pure il marito! Buonissima! E poi successe il fattaccio! Il maritino che voleva mettere sopra una spolveratina di peperoncino in polvere, prese il contenitore della cannella che io furbamente avevo lasciato dove di solito si trova il peperoncino in polvere. Spolverò  abbondantemente il suo piatto di cannella e poi si disperò! Chiaro che io proposi subito lo scambio di piatti, ma lui non accettò! Aggiunse altre tanto di peperoncino, provò di nuovo la pasta e come per miracolo, peperoncino e cannella valorizzavano ancora di più il condimento della pasta! Il piccante risultava molto attenuato mentre per magia si erano sprigionati tutti i sapori che componevano il piatto! Ecco la vita in due è un po' come la pasta dei due! Ci vogliono un sacco di ingredienti, un po' di inventiva e  il sapore sarà un po' dolce un po' amaro. La vita in due va condita e speziata bene come la pasta dei due che ho scelto da proporre a chi avesse intenzione di festeggiare San Valentino preparando un menu per l'occasione! Io direi che per la cena basta un primo e bocconcini di dolcetti fatti con amore e fantasia. Il secondo credo sarà di carne ma non si consumerà di certo a tavola... Buon San Valentino a tutti quelli che festeggeranno!

Ingredienti:
  • 250gr di pasta in due formati
  • mezzo cespo di radicchio rosso di Chioggia circa 170gr
  • 1 cipolla bianca medio-piccola
  • 80ml olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino  di miele 
  • sale quanto basta
  • 25gr di noci
  • 75gr di gorgonzola
  • 40gr di parmigiano reggiano
  • cannella
  • peperoncino

Esecuzione:

Mettete a bollire l'acqua per la pasta e nel frattempo togliete le prime foglie del radicchio, lavatelo e tagliatelo a pezzettini piccoli. Tagliate la cipolla. Mettete l'olio a scaldare e aggiungete prima la cipolla e poi in radicchio. Fatte stufare gli ortaggi a pentola coperta, fuoco basso e un goccio d'acqua all'occorrenza. Appena si ammorbidiscono aggiungete un cucchiaino di miele e un po' di  sale.

Fatte bollire la pasta  gettando in pentola prima il formato che necessità di più cottura, aspettando per il tempo di differenza tra le due cotture e subito dopo anche l'altro formato ! Come in amore, spesso uno dei due si getta tra le fiame per primo! (E qualcuno ci rimane a bollire da solo!)

Prelevate due terzi del radicchio e della cipolla stufati. All'un terzo che vi resta nella pentola aggiungete un goccio d'acqua e le noci trittate grossolanamente. I due terzi frullateli per bene e aggiungeteli  insieme a cannela e peperoncino.

Un minuto prima di spegnere aggiungete la gorgonzola e lasciatela sciogliersi.

Scolate la pasta dei due, saltatela con la salsa, aggiungete il parmigiano reggiano e servitela!


Dalle feste comandate questa è quella con il miglior comandamento!

EVVIVA GLI INNAMORATI - BUON SAN VALENTINO!








6 commenti:

  1. Oddio che squisitezza!
    Adoro le tue ricette!

    Nuovo post sul mio blog!
    Se ti va ti aspetto da me!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. SPESSO DAGLI ERRORI ESCONO DEI PIATTI STRAORDINARI, COME IL TUO . IO NON AVREI MAI DETTO CHE PEPERONCINO E CANNELLA ANDASSERO BENE INSIEME, BRAVA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  3. Adoro il radicchio, che bella pasta saporita!!!

    RispondiElimina
  4. Un piatto molto goloso e ben presentato, complimenti.

    RispondiElimina
  5. Radicchio, gorgonzola e noci, un terzetto imbattibile! Però non ho mai messo né miele né cannella. Dovrò provare.

    RispondiElimina
  6. Molto simpatico il tuo post sull'amore.....quanta verità e quanta vita a 2 (e a 4) vissuta!!!
    Per la pasta non ho dubbi che il risultato, compreso lo strano abbinamento cannella/peperoncino, sia da provare!!!
    Baci

    RispondiElimina