Translate

mercoledì 29 marzo 2017

Torta di zucca - Kolokythopita


Kolokythopita! Torta di zucca fatta secondo una delle più tradizionali ricette della cucina greca. La pita (pitta o pissa prima di perdere la doppia T) ha origini molto antiche. Già nell'antica Grecia si cucinavano delle schiacciate rotonde fatte con farine di cereali impastate con erbe aromatiche e sale, con sopra del pesce salato o verdure e venivano poi cotte su pietre piatte roventi, molte delle quali si trovano spesso durante gli scavi archeologici. Col passare del tempo le techiche diventano sempre più raffinate e le schiacciate diventano sottilissime e sovrapposte. Si aggiunge anche la copertura e la pita prende la sua forma attuale. Continua tuttavia ad essere chiamata pita ogni schiacciata tonda e piatta fatta con farine di cereali. Le pite tradizionali della cucina greca sono fatte con pasta fillo (acqua, farina, pochissimo sale e tirata a mano, cioè senza l'ausilio di un mattarello) oppure con pasta fillo rustica (acqua, farina, sale, olio extravergine, aceto e tirata con l'ausilio di un mattarello fine). Si trovano con ripieni dolci o salati e la torta di zucca è forse l'unica che si trova in tutte e due le versioni. Sia dolce che salata.
Io qui vi presento la versione dolce perché è quella che faceva mia nonna, quella che ama la mia famiglia e quella che molte volte ho preparato per un amico anziano che sta concludendo il ciclo della sua vita.
Kolokythopita è un dolce adatto per il periodo della Quaresima, dato che non contiene prodotti di origine animale. Ammetto che è un po' laboriosa anche se non sembra e la bisnonna per spronare la nonna a mettersi all'opera, in questo periodo cominciava a dire sospirando "Se non si mangia anche l'ultima zucca,  la primavera non viene!"
Ecco allora, mettiamoci all'opera anche noi consumando l'ultima zucca, facendo venire la primavera, addolcendo la Quaresima e augurando che sia facile il trapasso del vecchietto che fino l'altro ieri coltivava le zucche me le portava e mi chiedeva: "Eleni, mi fai una kolokythopita come quella che faceva mia mamma (era greca pure lei) quando ero bambino?" 
 


Ingredienti:
per 8 fogli di pasta fillo rustica
  • 500g di farina 00
  • 4 cucchiaiate di olio d'oliva extra vergine
  • 2cucchiaini di aceto
  • 4g di sale
  • 250ml di acqua


  • amido di mais per lavorare i panetti
  • olio d'oliva extravergine per ungere i fogli
per il ripieno:

  • 900g di zucca pulita
  • 100g di riso
  • 180g di zucchero
  • bucia grattugiata di un limone non trattato
  • 4 cucchiaiate di olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaino di cannella


Esecuzione:
Lavorate gli ingredienti per la pasta fillo rustica nel modo spiegato e illustrato QUI 
Stendete il primo foglio sulla tortiera oleata, spalmatelo di olio d'oliva e proseguite con tutti i 4 fogli da mettere sotto (io per fretta ho messo 3 sotto e 3 sopra, dovevo andare a trovare l'amico anziano... ma di solito si mettono 4 e 4)
Preparate il ripieno mettendo il riso in ammollo in acqua fredda per 20 minuti. Grattugiate finemente la zucca e la buccia di limone.
Scolate il riso, mettetelo in un recipiente e con la mano frantumatelo. Aggiungete la zucca, la buccia di limone, lo zucchero, l'olio e la cannella e mischiate bene.

Farcite la vostra torta e copritela con gli altri 4 fogli, oleando sempre in mezzo, altimenti non cuociono.


Una volta coperta la vostra torta, oleate anche in superficie, incidete i pezzi e infornate a 180°C in forno statico prescaldato per 1 ora e 20 minuti circa, o comunque fino alla giusta doratura.



INHERITANCE RECIPES: A BLOGGERS' CHALLENGE 
BY PEBBLE SOUP AND COFFEE & VANILLA

5 commenti:

  1. Una torta magnifica, più di tante torte pannose e superfarcite.Mi piace tutto: foto, descrizione e la "dedica. Spesso il cibo è un modo per dimostrare amore e generosità e tu ben ci riesci...un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Wonderful such a traditional recipe. Thank you a million for linking it to #InheritanceRecipes we love it.

    RispondiElimina
  3. This looks amazing! Love the combination of flavours, definitely something to try very soon. Thank you for sharing with the #InheritanceRecipes :)

    RispondiElimina
  4. favoloso mi piace molto il ripieno con la zucca ma trovo ottima la pasta base

    RispondiElimina
  5. Sera! Fantastica questa ricetta, in questi giorni non faccio altro che fare dolci! Sicuramente la proverò! Mi sono iscritta come tua Follower del blog, ho messo il mi paice alla tua paggina e ti seguo su G+!
    Un saluto a presto!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati e aver lasciato un commento! Ogni critica, perplessità, domanda sono per me spunti di riflessione e crescita!