Translate

mercoledì 12 luglio 2017

Brebeiburger


Brebei in sardo vuol dire pecora. Brebeiburger è la sfiziosa idea di un locale di Cagliari che propone squisiti hamburger preparati a regola d'arte, con materie prime ottime e arrostiti con la grande maestria sarda. Si chiama Squisito Tramezzineria e se capitate in vacanza a Cagliari, cercateli! Non li sto facendo pubblicità su commissione(sono pure ignari del mio post). Mi sono capitati davanti durante la Fiera del gusto, tenuta a Cagliari i primi di Giugno 2017 e ho avuto modo di sentirne profumi, osservare il loro lavoro e dato che li sto rubando l'idea mi pare giusto informarvi su dove potete trovare gli originali brebeiburger!  La ricetta che vi do è quella di Apriti Sesamo, quindi c'è sempre una base di cucina greca. Ho usato la ricetta degli hamburger con macinato di manzo, sostituendo la carne con macinato di pecora, fatto con polpa privata dal grasso e macinata due volte. Li ho accompagnati con patate fritte fresche, pomodoro, lattuga e con una salsetta fatta con melanzana affumicata e yogurt greco, della quale vi darò più in là la ricetta, ma ci sta divinamente anche tzatziki. In un paese agropastorale come la Grecia, la carne di pecora si usa non solo per i bolliti ma anche arrosto sulla brace. Brebeiburger però mancavano all'appello e non vedo l'ora di preparali e farli assaggiare a mio fratello, cuoco e pastore dilettante! Eccoli qua i miei brebeiburger e se capitate a Cagliari passate dalla Squisito Tramezzineria (indicazioni trovate sia su Google che su Facebook) per assaggiare un prodotto locale della Sardegna che merita!


Ingredienti:
  • 800g di carne di pecora macinata
  • 110g di pangrattato
  • 1 uovo
  • 1 cipolla bianca piccola grattugiata
  • 12g di sale
  • 1 cucchiaino di origano
  • 2 cucchiaini di prezzemolo
  • pepe nero macinato
  • 270ml acqua

Esecuzione:

Impastate bene tutti gli ingredienti insieme e lasciateli in frigo per almeno 4 ore. Togliete, formate 8 palline grandi e schiacciatele bene per formare gli hamburger.


Cuocete sulla griglia ben calda a fuoco medio girando un paio di volte per lato. Tempo di cottura complessivo, 10-12 minuti circa.


Mettete birre in frigo con largo anticipo!

 

9 commenti:

  1. Devono essere deliziosi Eleni, non conosco il locale in questione, ahimè faccio poca vita mondana ultimamente ma darò un'occhiata al link. Un bacio.
    Marina

    RispondiElimina
  2. grazie dell informazione molto interessante siamo poco abituati almeno dalle mie parti alla cane di pecora

    RispondiElimina
  3. Buoni ma l ovino piace solo a me. Buona giornata ��

    RispondiElimina
  4. Cara Eleni, questo è un piatto tutto nuovo per noi, si può provare.
    Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Con questi farei di sicuro felice il maritino ^_^

    RispondiElimina
  6. Mamma mia che piattone! *_*
    xoxo
    https://itsallabouttheglowxoblog.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. Ελένη μου, τι ωραίο πιάτο! Μου άνοιξες την όρεξη!

    RispondiElimina
  8. Un gran bel piatto da provare quel tipo di carne almeno per curiosità

    RispondiElimina
  9. Uh! ma che particolari! sarei proprio golosa di assaggiarli! Un bacio

    RispondiElimina

Grazie per essere passati e aver lasciato un commento! Ogni critica, perplessità, domanda sono per me spunti di riflessione e crescita!