Translate

giovedì 3 agosto 2017

Sciroppo di amarene


Vissinàda! Non c'è estate infantile in Grecia che non conosca la vissinàda! Lo sciroppo di amarene con i cubetti di ghiaccio che  si gusta di pomeriggio mentre i grandi si prendono una lunga pausa caffè cercando di riprendersi dall'abbassamento di pressione che la siesta pomeridiana ha comportato. Mia mamma lo preparava sempre e quest'anno l'ho preparato anche io per i miei figli, ma lo stiamo facendo fuori noi grandi! Anche se nella cucina greca il suo uso principale è diventare una bevanta rinfrescante da offrire i giorni caldi dell'estate, lo sciroppo di amarene si usa appassionatamente anche su gelati e yogurt greco!






Ingredienti:
  • 1kg di amarene
  • 500g di zucchero
  • 2 tazze d'acqua
  • 2 cucchiaiate succo di limone


 
Esecuzione:

Private le amarene dai piccioli, mettetele in un colapasta e lavatele. Lasciatele scolare bene, posizionate sotto il colapasta un recipiente e con le mani pigiate le per fare uscire tutto il succo della frutta.


Con due tazze d'acqua sciacquate quello che e rimasto dalla pigiatura, premette ulteriormente per estrarre più succo possibile.
Trasferite tutto in una pentola, aggiungete lo zucchero e fatte bollire per una decina di minuti, togliendo la schiuma che si formerà in superficie. Di solito lo sciroppo di amarene non va ristretto molto ma confesso che a me piace un po' denso. Insomma vedete un po' voi... Appena spento aggiungete il succo di limone.

Trasferite in bottiglie di vetro e servite diluito in acqua fresca e cubetti di ghiaccio. Di solito si serve lasciando la bottiglia a disposizione per aggiungere man mano che si scioglie il ghiaccio. Ognuno troverà la sua dose di diluizione, secondo il proprio gusto o esigenza. Chi ha problemi di linea o è a rischio diabete lo diluisce molto di più ovviamente, ma tutti gustano questa bevanda rifrescante con molto, molto ghiaccio!

5 commenti:

  1. Ma che bontà!! Come si può resistere a uno sciroppo così?
    Un abbraccio.
    Marina

    RispondiElimina
  2. Cara Eleni, credo che questa amarena sia l'ideale per spegnere un po la grande sete, che viene con questo grande caldo.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Ελένη μου, υπέροχη σπιτική δροσιστική βυσσινάδα μέσα στο καλοκαίρι! Τι καλύτερο; Σε φιλώ, φίλη μου.

    RispondiElimina
  4. Adoro questo sciroppo di amarene!!!!! Fantastico!!!!
    Scusami se son assente in questo periodo ma son fuori per le vacanze!
    Prometto di tornare ad esser più presente al rientro ^_*
    Un bacio grande grande!!

    RispondiElimina
  5. Che invidia quest'anno le amarene non si sono viste da me

    RispondiElimina

Grazie per essere passati e aver lasciato un commento! Ogni critica, perplessità, domanda sono per me spunti di riflessione e crescita!