Translate

martedì 21 novembre 2017

Riso, patate e cozze


Un piatto chiaramente ispirato alla tradizionale Tiella alla barese che non avendo mai assaggiato come si deve (preparata da chi conosce bene la ricetta originale) non potevo nemmeno cercare di replicare. Riso, patate e cozze tuttavia, già dal nome mi è sempre piaciuto. Allora in casa, da anni, ci accontentiamo di questo piatto d'ispirazione pugliese e ci riserviamo prima o poi di cercare la tanto famosa Tiella alla barase nella sua terra d'origine! Riso, patate e cozza quindi su ricetta di Apriti Sesamo per forza, perché ci vuole tecnica ed esperienza che non possiedo per eseguire la ricetta tradizionale, ma vi assicuro che anche così è da leccarsi i baffi!



Ingredienti:
per 4 persone
  • 1kg di cozze
  • mezza tazzina d'acqua
  • 50ml olio extravergine d'oliva 
  • 1 spicchio d'aglio
  • 380g di riso Venere
  • 2 patate grandi
  • olio per friggere
  • prezzemolo

Esecuzione:


In abbondante acqua bollente, leggermente salata fatte bollire il riso Venere per 40 minuti. Nel frattempo preparate le cozze al vapore facendole cuocere per 4 minuti. Togliete le cozze dai gusci, lasciando qualcuna per decorare e filtrate la loro acqua passandola da un colino a maglie strette dove avrete posizionato un pezzo di garza.
Pelate le patate, lavatele, asciugatele tagliatele a dadini e friggetele in abbontante olio ben caldo. Lasciatete scolare su carta da cucina.
Una volta che la cottura del riso sta per terminare, in una pentola larga mettete l'olio extravergine e lo spicchio d'aglio trittato (o intero, come desiderate insomma.) lasciate insaporire e aggiungete il riso scolato. Spegnete con l'acqua delle cozze e appena viene assorbito quasi tutto aggiungete patate e cozze, spolverate di prezzemolo, spegnete e coprite la pentola lasciando riposare per 5 minuti!

 
 

9 commenti:

  1. Questo piatto è molto invitante, io adoro le cozze e cucinarle in un risotto è veramente una fantastica idea.
    Ti auguro una splendida serata.
    Cari saluti,
    Flo

    RispondiElimina
  2. Da te trovo sempre ricette squisite tesoro!
    Questo piatto è davvero molto invitante ed appetitoso!
    Un abbraccio e buona serata!

    Nuovo post sul mio blog!
    Ti aspetto da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Cara Eleni, questo è un piatto che non mi va troppo, preferirei un semplice risotto al zafferano.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. un piatto davvero meraviglioso

    RispondiElimina
  5. Mai fatta e deve essere buonissima....oltre che bella da vedere con quel contrasto di colori!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Mi piace la tua versione è moderna, ricca, fai bene a rendere le ricette tue

    RispondiElimina
  7. Un piatto spettacolare, hai fatto benissimo a reinventarlo...trovo perfetto questo atteggiamento verso la tradizione che va assolutamente rispettata, foto magnifiche ..brava, brava, brava!!!

    RispondiElimina
  8. La tua interpretazione è decisamente strepitosa . Bellissima da vedere e davvero deliziosa da assaggiare. Complimenti e baci

    RispondiElimina
  9. Un piatto unico davvero sfizioso ed invitante :-) complimenti cara e felice serata <3

    RispondiElimina

Grazie per essere passati e aver lasciato un commento! Ogni critica, perplessità, domanda sono per me spunti di riflessione e crescita!