Translate

venerdì 16 settembre 2016

Ciambellone dell'Oriente


Un ciambellone dal profumo orientale! Senza andare tanto lontano, un po' più est dell'Italia, il profumo del cardamomo e del coriandolo si diffondono in cucina greca fin dai tempi antichi. Provate a profumare con loro un comune ciambellone e vedrete che non potrete mai più fare a meno di una fetta dal sapore orientale ogni tanto!
Se poi sostituite completamente la farina 00 con farina di riso e amido di mais l'intolleranza al glutine è spacciata!

Ingredienti:
  • 2 tazze di zucchero (non colme, modeste)
  • 4 uova piccole
  • mezza tazza di olio di semi o 125gr di burro sciolto
  • 1 tazza di latte
  • 3 tazze di farina di riso
  • mezza tazza di amido di mais
  • 1 bustina di lievito
  • 1 cucchiaino di coriandolo in polvere
  • 1 cucchiaino di semi di cardamomo in polvere
  • zucchero a velo a piacere

Esecuzione:

Con le fruste elettriche lavorate le uova con lo zucchero finchè non diventino una spuma quasi bianca.
Aggiungete  l'olio di semi o il burro se preferite precedentemente sciolto a bagnomaria e il latte.
Mettete i profumi e la farina di riso mischiata e setacciata con l'amido di mais e il lievito.
Versate in uno stampo per ciambellone che avete precedentemente imburrato e infarinato e mettete a 180°C in forno prescaldato per 40 minuti se desiderate che sia ben dorata, oppure a 165°C per 35-40 minuti se vi piace più chiara. Prima di toglierla fatte la prova stecchino: infilate uno stecchino e badate che sia asciutto quando lo tirate fuori. Lasciate  sfreddare prima di toglierlo dallo stampo, spolveratelo di zucchero a velo se vi fa piacere ed ecco pronto per essere offerto di mattina, insieme ad una tazza di latte o del thè!




6 commenti:

  1. Bentornata sul blog cara mia! :-) un rientro golosissimo e soffice-soffice! mi piace una versione in tazze! senza dover tirare fuori la bilancia e con tanto gusto! una merenda bella sostanziosa, perfetta per questi giorni (da noi) freschi (finalmente...)
    tanti baci

    RispondiElimina
  2. torta fatta....nonostante tutte le mie perplessità sulle dosi in tazze!!! davvero buona!!! anzi...ottima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ester del riscontro! Sono contenta che vi sia piaciuta! Misurare in tazze, cucchiaiate, addirittura in pugni,(mi ricordo la perplessità quando le anziane del mio paese mi spiegavano ricette con 2-3 pugni di farina, un pugno di zucchero, un pizzico di sale) è il mondo empirico di un tempo. Cucinare non è una scienza esatta. :)))

      Elimina
  3. Ελενη εκτος απο αλευρι ρυζιου τι αλλο μπορω να βαλω!!!!!γιατι εχω δυσανεξια στην γλουτενη!!!γενικα δεν ξερω αν το αλευρι ρυζιου εχει γλουτενη???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Καλημέρα Βαλεντίνα μου! Το αλεύρι ρυζιού δεν έχει γλουτένη, αλλά στην Ελλάδα φέτος δεν το βρήκα πουθενά, ενώ πέρυσι είχα αγοράσει ένα σωρό και κόστιζε και λίγο... Αλεύρια που μπορείς να χρησιμοποιήσεις είναι από φαγόπυρο, ρύζι, καλαμπόκι, νισιστέ, ρεβύθια, χαρούπια... Γι'αυτή τη συνταγή δοκίμασε να βάλεις αντί για ρυζάλευρο, αλεύρι από αλεσμένα, άγλυκα στραγάλια! Amido di mais είναι το corn flower, άνθος αραβοσίτου ή νισιστέ. Φιλάκια!

      Elimina