Translate

mercoledì 24 maggio 2017

Cozze saganaki


Cozze al tegamino sarebbe la traduzione esatta quindi non c' è bisogno che vi spieghi perché si chiamano "cozze saganaki" E' un veloce e sfizioso stuzzichino, "mezes" nella cucina greca, preparato in pochi minuti, e servito spesso per accompagnare gli aperitivi delle bevante alcooliche nazionali: ouzo o tsipouro. Fa parte di una serie di antipasti coi quali di finisce col pasteggiare.
Di saganaki esistono tre tipi! Formaggio saganaki, cioè formaggio pecorino semistagionato infarinato e fritto, gamberi saganaki che si fa con gli stessi ingredienti  delle cozze saganaki  e qualche volta con l'aggiunta di un peperone verde, varietà friggitelli, tagliato a rondelle e le cozze saganaki. Non saprei dirvi quale saganaki è il più amato e gettonato. Fatti scegliendo con cura le materie prime, sono tutti e tre sublimi!

Ingredienti:
  • 40 cozze
  • 4 pomodori sodi e ben maturi (ho usato varietà Roma vf)
  • 30ml di olio extravergine di oliva
  • 1 peperoncino
  • 1 pizzico di origano
  • 1 tazzina da caffè dell'acqua delle cozze
  • 50-70g  di formaggio feta

Esecuzione:
 
Per prima cosa prepariamo le cozze al vapore facendo una cottura più breve, per completarla dopo dentro la salsa si pomodoro e feta. Quindi controllate sempre che le cozze siano fresche con tanto di date e timbri dello stabulario. Togliete la bavetta che fuoriesce dall'guscio tirandola con una mossa decisa verso l'estremità arrotondata della cozza. Scartate i gusci mezzo aperti che non si chiudono e quelli rotti e spazzolateli velocemente sotto l'acqua corrente con una spazzola dalle setole dure, un coltello oppure con la spugnetta abbrasiva di acciaio inox. Non dovrette lucidare i bottoni dell'uniforme del Colonnello! Solo ripulire un po' i gusci delle cozze! Tanto, per usare l'acqua che rilasceranno basterà filtrarlo aggiungendo nel colino un pezzo di garza.

Mettete mezza tazzina di acqua in una pentola dotata di coperchio e ponetela nel fuoco a fiamma alta. Appena comincia a bollire mettete le cozze, coprite la pentola e lasciatela per 3 minuti d'orologio! Spegnete e aprite il coperchio. Se volete gustare anche una parte di cozze al vapore, togliete velocemente quelle che dovrete usare per saganaki e lasciate cuocere le altre per 1-2 minuti ancora.


In un tegamino (che io non avevo, quindi va bene una padella, quella che avete) mettete a scaldare l'olio  e fatte saltare il pomodoro spellato e tagliato a cubetti. Aggiungete una tazzina da caffè dell'acqua delle cozze, filtrato e a fiamma alta tirate a cottura la salsa per pochi minuti, aggiungendo un pizzico di origano e a piacere un peperoncino piccante.


Appena la salsa si restringe un po' mettete le cozze e la feta sbicciolata e saltate tutto insieme completando la cottura delle cozze. Se optate per lasciare qualche cozza col guscio dovrete essere più certosini nella pulizia e la spazzolatura dei gusci!

In alterativa, vi do le coordinate geografiche di un paio di posti molto carini, dove non avrete che sedervi ed attendere pochi minuti prima che un saganaki di cozze si presenti maestosamente sul vostro tavolo!









8 commenti:

  1. Un piatto assolutamente meraviglioso.....mio marito ci si tufferebbe dentro...bravissima!

    RispondiElimina
  2. che meraviglia ci sguazzerei volentieri in tutto quel delizioso sughetto!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  3. Molto buono ed invitante. Non saranno saganaki magari senza feta ma anche a Trieste le gustiamo pressapoco cosi. Grazie e buona giornata.

    RispondiElimina
  4. Che profumino di mare, ottime!!!

    RispondiElimina
  5. Adoro le cozze preparate così e me ne sono fatta grandi scorpacciate !!!!!! Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  6. Forse non sai che io amo il pesce e le cozze mi fanno letteralmente impazzire!! Questa ricetta sarà mia!! :D
    Un abbraccio e grazie per averla condivisa.

    RispondiElimina
  7. Mi piace molto l'abbinamento pesce e formaggio, inusuale forse per noi ma mi incuriosisce molto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti confesso che l'abbinamento "pesce e formaggio" (che dal punto di vista nutrizionale non è dai migliori)l'ho amato dopo che ho conosciuto le sogliole alla parmigiana, ricetta italiana!

      Elimina

Grazie per essere passati e aver lasciato un commento! Ogni critica, perplessità, domanda sono per me spunti di riflessione e crescita!