Translate

giovedì 17 novembre 2016

Spezzatino di manzo alla greca



La preparazione dello spezzatino di manzo,  moscharàki kokkinistò nella cucina greca, incomincia davanti al banco della macelleria, dove con tanta premura il macellaio vi dovrà fornire con un pezzo di carme adatto per uno spezzatino morbido e succulento. Voi provate a chiedergli mezzo chilo di manzo per spezzatino e se vi da la guancia vuol dire che vi vuole veramente bene. Tuttavia non è l'unico taglio di carne col quale si può fare un sublime spezzatino di manzo anche se per me resta sempre il migliore. Si può anche utilizzare  la copertina di spalla, un altra parte che comprende abbastanza tessuto connettivo il quale con la lunga cottura si trasformerà in un gustosisimo gel che renderà la vostra carne tenera e succosa.
Lo spezzatino greco è speziato e stracotto. Il tessuto connettino che si gelatinizza, tiene i pezzi interi senza spappolarsi pur essendo stracotti.
Accompagnato da riso pilaf, purè di patate, da piselli  e patate fresche fritte, o messo al forno con risoni di pasta e un generoso strato di formaggio pecorino semistagionato sopra, è uno dei piatti unici dei pranzi domenicali in famiglia.
Io, affetta da sincretismo culinario e per praticità, l'ho abbinato con la polenta! Importante che dalla tavola non manchi ad accompagnarlo un bicchiere di ottimo vino rosso.
Vediamo cosa prevede la ricetta tradizionale per sua preparazione:


Ingredienti:
  • 500gr di carne di manzo (guancia o copertina di spalla) 
  • 1cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • 120ml di olio extra vergine d'oliva
  • 2 bicchieri di acqua calda
  • 1 pezzettino di una stecca di cannella
  • 1 foglia di alloro
  • 4-6 chichi di pimento (pepe garofanato, pepe giamaicano)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 bicchiere di passata di pomodoro oppure 4-5 pomodori freschi da sugo
 
Esecuzione:  

Mettete nella pentola l'olio e appena si scalda bene aggiungete la carne tagliata a pezzetti, girandola in modo che venga sigillata da tutte le parti.
Aggiungete la cipolla grattugiata e l'aglio tagliato fine, l'alloro, la cannella, il pimento (indispensabile!!!), i due bicchieri di acqua calda. Abbassate il fuoco al minimo, coprite la pentola e lasciate andare per 40 minuti. Dopodichè controllare se sia il caso di aggiungere un po' di acqua ancora. Aggiungete la passata di pomodoro e il sale e lasciate cuocere per altri 40 minuti sempre  coperto e a fiamma bassissima.
Abbinate il vostro spezzatino esclusivamente con formaggi ovini.
 

Questa è una delle poche ricette che fece in tempo ad insegnarmi mia mamma... Una donna che lavorava e in cucina se la cavava discrettamente. Fece in tempo ad insegnarmi quelli che io chiamo "i rudimenti della cucina", che allo spezzattino al sugo ci va il pomodoro e al pollo al forno col limone ci va appunto il limone, che al salato ci va il sale e al dolce ci va lo zucchero (cosa tra l'altro confutata dalla nonna materna) e a consegnarmi i suoi mestoli...
E dato che ci siamo e vi parlo di lei e del suo sublime spezzatino, faccio pure una confessione pubblica: a 6 anni, in piena esplosione di rosolia e mentre il pediatra interpellato sconsigliò uova, pomodoro, cioccolato per il periodo della malattia, mia mamma si scuso tanto per aver preparato lo spezzatino senza sapere che mi sarei ammalata e mi preparò qualcos'altro. Non appena si spostò però lasciandomi sola con la pentola, misi una sediolina, ci salì sopra, e riuscì a tuffare dentro un pezzo di pane del quale il sapore ricorderò per sempre! Credo fosse il miglior spezzatino della mia vita!

14 commenti:

  1. Ciao Eleni...questa è una ricetta tipicamente invernale...bellissimo condividere le proprie tradizioni...per questo, e mille altre ragioni, ti ringrazio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina. :-) Lo so che non sei una grande fan dei piatti di carne, perciò la tua presenza sotto questo post è dobbiamente apprezzata! Un abbraccio!

      Elimina
  2. Un bel bel piatto gustoso e pieno di ricordi, si vede che la carne è morbidissima e si scioglie in bocca, con la polenta poi, lo adoro!
    Buna giornata, un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono proprio i ricordi a renderlo gustoso...
      Un abbraccio a te!

      Elimina
  3. Ma che buono!
    http://angolodellamisantropia.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lory! Sì era veramente buono! :-)))

      Elimina
  4. che bontà!
    TI seguo su GFC e G+ :)
    passa da me se ti va!

    Nothing but Chrissi | Instagram

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina! Benvenuta nel mio blog! Mi sono unita volentieri tra i tuoi lettori!

      Elimina
  5. Un gran bello spezzatino buono, un piatto con un ottimo rapporto qualità prezzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Günther! La tua riflessione ci sta come un bicchiere di vino rosso affianco al mio spezzatino!
      :-D

      Elimina
  6. Mi piace molto questa versione greca dello spezzatino, molto succoso e dalla carne tenerissima.
    Ottimo anche l'accompagnamento con la polenta :)

    My Tester Mania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adenina Viola! Grazie per essere passata in effetti la polenta non delude mai, quindi anche con lo spezzatino era squisita!

      Elimina
  7. Risposte
    1. Hi! Welcome to my blog! I'm following you too!

      Elimina

Grazie per essere passati e aver lasciato un commento! Ogni critica, perplessità, domanda sono per me spunti di riflessione e crescita!