Translate

giovedì 13 settembre 2018

Zymaropita ai funghi


La zymaropita o bagìna è una pita tradizionale della cucina greca della quale vi ho parlato QUI. Due sono le versioni originali, o forse meglio dire quattro: con formaggio e con formaggio e zucchine, preparate entrambi in due versioni con farina 00 oppure farina di mais. Per la zymaropita ai funghi ho scelto quindi la base con farina di mais, in modo da poterla gustare pure io che sono intollerante al glutine ma questa volta il ripieno è frutto della fantasia di Apriti Sesamo. Credo vi piacerà!



Ingredienti:

  • 2 uova
  • 100ml di olio extravergine di oliva + 40ml per la teglia
  • 1 cucchiaino di sale
  • 500ml latte
  • 250g farina di mais
  • 500g funghi champignone
  • 3 cucchiaiate di prezzemolo tritato
  • 1 cipolla grattugiata
  • 300g formaggio feta
  • trito di pomodori secchi (non sotto sale)
  • qualche fiocco di burro


Esecuzione:

In una bacinella mettete le 2 uova, 100ml di olio extravergine di oliva e un cucchiaino di sale. Lavorate per qualche minuto con la frusta a mano e poi aggiungete il latte e la farina di mais formando una pastella.
Tagliate i gambi dei funghi, ripuliteli con un panno umido e tagliateli a dadini, grattugiate la cipolla, lavate, asciugate e sbriciolate grossolanamente la feta, tritate il prezzemolo e i pomodori secchi che non devono essere sotto sale (meglio quelli sott'olio se non trovate).
Aggiungete tutto nella pastella, oleate una teglia da forno grande e versate il composto della zymaropita ai funghi. Condite con qualche fiocco di burro e infornate.
Cuocete a forno statico prescaldato a 200°C per 50 minuti circa oppure fino a doratura desiderata.


4 commenti:

  1. Cara Eleni, vedendo questi ingredienti, mi sono detto questa fa bene.
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Fantastic post!

    Kisses ...

    Dilek .

    RispondiElimina
  3. Mamma mia che bontà... proverò anch'io la variante con la base di mais, non garantisco molto ma farò del mio meglio. Non sapevo fossi intollerante al glutine, sei bravissima comunque a cucinare anche piatti che tu non potresti mangiare perché ricordo di aver visto sul tuo blog anche piatti con la farina normale.
    Cari saluti,
    Flo

    RispondiElimina
  4. stuzzicante l'idea della farina di mais,è da provare Grazie!!
    baci

    RispondiElimina

Grazie per essere passati e aver lasciato un commento! Ogni critica, perplessità, domanda sono per me spunti di riflessione e crescita!