Translate

lunedì 2 ottobre 2017

Tiròpsomo


Tiròpsomo diversamente: Pan di feta! Caldo, profumato, sapore avvolgente. Accompagnato da un bicchiere di vino rosso e una manciata di olive (olive Throuba DOP dall'isola di Thassos per noi*) da spuntino diventa subito pasto, dato che nessuno si ferma ad uno pezzo soltanto! Di tiròpsomo vi avevo già parlato QUI con una ricetta tipica della mia zona di provenienza, ma di ricette ce ne sono tantissime. Qualche giorno fa invece ho proposto tiropitakia super veloci con una ricetta fatta in diretta (questo è il video) e tra i tanti commenti sulla mia pagina Facebook qualcuno ha chiesto se si poteva sostituire il lievito istantaneo con lievito di birra! Certamente che si può, tuttavia non sono più veloci ma il risultato è secondo me ancora più buono! Eccovi la ricetta:




Ingredienti:
  • 500g di farina 00
  • 3g di lievito secco (oppure 8 di lievito fresco)
  • 1 cucchiaino di sale
  • mezzo cucchiaino di zucchero
  • 250ml latte tiepido
  • 120ml olio d'oliva extravergine
  • 300g formaggio feta

Esecuzione:

Mettete in un recipiente il latte tiepido, il mezzo cucchiaino di zucchero e i 3g di lievito di birra secco (in alternativa 8g di lievito di birra fresco) Mescolate e lasciate riposare per una decina di minuti, finchè non notate schiuma in superficie.
Aggiungete l'olio, la farina e il sale e impastate per quanche minuto. Sbricciolate la feta e incoproratela nel impasto. Formate una palla, poggiatela su una teglia foderata da carta forno e con le mani, appiattitela coprendo tutta la superficie della teglia. 
Lasciate lievitare fino a che non raddoppia il volume. 3 - 4 ore o forse anche prima...
Cuocete in forno prescaldato a 200°C per 25 - 30 minuti.


* Olive Throuba sono una varietà di olive grandi, nere, carnose che molto mature vengono messe a essicare perdendo l'amaro, pressate insieme a sale grosso. Quelle di Thassos, proventienti da ulivi secolari hanno in marchio D.O.P. e sono molto ma molto buone, ma le migliori erano ovviamente quelle che preparava mia nonna Marigùla!

8 commenti:

  1. Infatti io non mi fermerei al primo pezzo.....deve essere buonissimo e mangiato così ben accompagnato diventa un'ottimo pasto!!!
    Baci

    RispondiElimina
  2. Deve essere davvero buono questo pan di feta! Salvo la ricetta,grazie!

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia....che è fantastico non lo devi dire SI VEDE eccome...una bellissima immagine che parla di cibo buono, di famiglia e di confidenza....il cibo quando porta giovialità e condivisione è qualcosa di divino, grazie Eleni per farci conoscere queste meraviglie, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Lo devo assolutamente provare il tuo pan di festa

    RispondiElimina
  5. Non conoscevo questa ricetta, ma c'è la feta che adoro... da rifare, grazie!

    RispondiElimina
  6. Αγαπημένο τυρόψωμο! Μια ακόμη εκπληκτική συνταγή, Ελένη μου. Μπράβο! Πολλά πολλά φιλιά!

    RispondiElimina
  7. Qualcuno mi aiuti a richiudere la bocca!!! La voglio assolutamente provare!!!

    RispondiElimina
  8. Ora sono proprio curiosa di provare questo pan di feta....vista l'ora di quasi aperitivo ho l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati e aver lasciato un commento! Ogni critica, perplessità, domanda sono per me spunti di riflessione e crescita!