Translate

lunedì 25 giugno 2018

Torta cioccoamaretto


E niente, ci sono ricette che passano per vie subconscie e ti arrivano come idee tipo: "faccio una torta di cioccolato con amaretti dentro! Una torta cioccoamaretto!" La pensi tutta, la fai e mentre te la gusti senti che ti arriva una coccola del La Chicchina! Vai sul suo blog con un sospetto, metti nella ricerca "amaretti" e di amaretti e cioccolato non hai che l'imbarazzo della scelta!
E va bene, quante volte questo blog mi ha riportato in mente le parole del mio maestro delle elementari, unico in tutti i sensi: "non esiste pensiero che nessuno abbia fatto prima di voi." Credo fosse la frase più bella che abbia regalato ai suoi alunni, anzi discepoli. E noi nel nostro piccolo abbiamo obiettato: "e gli inventori? Archimede Pitagorico?" "Oh , loro hanno avuto il coraggio di esprimere un idea, di metterla a punto, ma nessuno brilla di luce propria. Ogni vostro pensiero, è stato fatto anche da altri. Non perciò vi appartenga meno, ma bello o brutto che sia non siete stati i soli ad affrontarlo." E questa frase diede l'avvio a tante riflessioni  del periodo che stava arrivando a passo spedito: l'adolescenza e in nessuno pensiero non ci si sentiva più soli.
Adesso nell'era della condivisione, dei gruppi social, dell'associarsi e del dissociarsi, adesso che è palese che situazioni, pensieri, stati d'animo, idea si ripetono tali quali ed è chiaro che di originale c'è, eventualmente, solo il modo in cui ognuno affronta le cose, è tutto più chiaro il suo discorso ma allora non era mica così scontato!
Basta, mi sono dilungata troppo come al solito. E' che penso sempre che i miei figli verranno prima o poi a leggere qualche ricette e allora ne approfitto per aggiungere qualche tassello, per passare il testimone di ciò che mi è stato donato...
Tornando alla torta cioccoamaretto, la mia è senza glutine per far fronte alla mia intolleranza e per pura golosità è stata farcita anche con confettura di pere. Eccovi la ricetta:



Ingredienti:

  • 160g di zucchero
  • 3 uova
  • 50g di burro
  • 200ml di latte
  • 300g farina di riso
  • 30g cacao amaro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100g di amaretti piccoli
  • confettura di pere a piacere



Esecuzione:

Con le fruste elettriche lavorate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero e aggiungete una per volta le uova, formando una crema spumosa e chiara. Incorporate il latte e poi la farina di riso setacciata insieme al lievito e il cacao amaro in polvere.
Infine, aiutandovi con una spatola di silicone incorporate gli amaretti interi. Versate su una tortiera foderata da carta forno e infornate a forno statico prescaldato a 180°C per 40-45 minuti circa. Dopo i primi 35 minuti coprite la torta cioccoamaretti con un pezzo di carta d'alluminio per non farla inscurire troppo sopra.
Una volta fredda, tagliate a metà e farcite con la confettura di pere.



8 commenti:

  1. Mamma mia che golosata questa torta con la farina di riso, ottima, grazie!!!!

    RispondiElimina
  2. Cara Eleni, questa si che è una bella e buona specialità, buonissima.
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Quanta verità nelle parole del tuo insegnante.....e in cucina ancor di più, ma alla fine quello che conta è il risultato e la tua torta cioccoamaretti, personalizzata con le tue varianti, è di una goduria unica!!!
    Baci

    RispondiElimina
  4. Buona, buona e golosaaaaa, baci e buona serata

    RispondiElimina
  5. Buonissima questa torta, gentilissima tu nel nominarmi...la tua torta in realtà è completamente diversa ma ugualmente golosissima,ti abbraccio cara!

    RispondiElimina
  6. Oddio che sublime visione..soprattutto adesso che devo limitare il consumo di cioccolato per l'allattamento :-(
    Grazie x essere passata a trovarmi durante la mia assenza. Il 20 giugno alle 21,01 è nato il mio bimbo 💙Vasco💙

    RispondiElimina

Grazie per essere passati e aver lasciato un commento! Ogni critica, perplessità, domanda sono per me spunti di riflessione e crescita!