Translate

domenica 24 aprile 2016

Torta di spinaci e ricotta





Torta salata dai colori sgargianti e dal sapore deciso. Il procedimento è facile ma con una particolarità; gli spinaci vengono "cotti" a crudo. Un espressione che usava mia nonna per indicare la lavorazione che adesso vi spiego. Avete presente cosa succede se mettete prezzemolo, spinaci o bietole in freezer? Vengono "cotte" dal gelo. Lo stesso succede se le verdure vengono tagliate finemente, e impastate con l'aggiunta del sale. Vengono "cotte" dal sale e con la pressione parte della clorofila viene estratta. Questo è il procedimento tradizionale per tutte le torte di verdure greche ovvero le hortopites. Quando trovate ricette greche di verdure lavorate diversamente, di greco hanno ben poco!
Le torte di verdure greche prevedono pasta fillo o pasta rustica sia sotto che sopra e le verdure lavorate a crudo.
Questa tortina invece che vi propongo è frutto del mio sincretismo culinario come potete capire e dato il tricolore (spinaci-ricotta-pomodoro) più italiana che greca! Provatela, vi stupirà!


Ingredienti:
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
  • 350gr spinaci
  • 1 cucchiaino colmo di sale
  • 1 cipolla
  • 200gr ricotta di pecora
  • 3 tuorli (oppure 1 uovo)
  • mezzo peperone rosso
  • 60ml olio d'oliva extra vergine
  • 1 mozzarella di bufala
  • 2 pomodori
  • pizzico di zucchero di canna integrale (se non lo avete in dispensa omettetelo)
  • origano

Esecuzione

Lavate e lasciate scolare bene gli spinaci.

Tritteteli finemente, metteteli in un recipiente e cospargeteli con un cucchiaino colmo di sale. Impastateli con le mani in modo da farli appassire, metteteli in un colino e lasciate che perdano più liquidi possibile. Strizzateli bene con le mani e trasferiteli in un recipiente dove mischierete tutti gli ingredienti della farcitura.

Pelate il mezzo  peperone e taglietelo a pezzettini piccoli, grattugiate la cipolla, strizzatela con le mani e aggiungetela nella farcitura insieme alla ricotta, l'olio extra vergine d'oliva e l'uovo. (Per questa volta ho usato 3 tuorli che mi erano avanzati da un'altra preparazione. Di solito metto un uovo intero ma devo dire che farò in modo che mi ricapiti usare solo tuorli.)


Mischiate gli ingredienti con una forchetta e standeteli sopra la pasta sfoglia.

Coprite la superficie prima con la mozzarella e infine coi pomodori tagliati a fettine.


Salate leggermente i pomodori, cospargeteli con in pizzico di zucchero di canna integrale, origano e un filo (ma proprio un filo) d'olio. Ripiegate i bordi verso il centro e infornate a 180°C in forno statico prescaldato per 50-60 minuti.




2 commenti:

  1. mamma mia che bontà!! Mi hai fatto venire fame ^_*

    RispondiElimina
  2. Provala! Vale la pena!E poi torna a raccontarmi come è andata. :-)

    RispondiElimina

Grazie per essere passati e aver lasciato un commento! Ogni critica, perplessità, domanda sono per me spunti di riflessione e crescita!