Translate

mercoledì 18 gennaio 2017

Antipasto di cavolfiori crudi


Facciamo il pieno di vitamine? Ma pieno pieno proprio! Vitamine che solo il cavolfiore crudo può dare! Già, perché cotto le perde tutte! Non va mangiato tuttavia in grandi quantità perché risulta leggermente indigesto, ma noi furbi, lo aiutiamo con abbondante succo di limone e consumandolo come antipasto!



Eh sì! E questi sono cavoli miei! Lo posso proprio dire! Solo che non sono cavoli amari ma dolcissimi! Anzi sono dei fior fiore di cavoli, sono i miei cari cavolfiori! Quest' anno c'è super produzione nel nostro orto di cavolfiore, cavolo crauto, cavolo rosso, cavolo verza ed ecco come si arriva anche ai cavoli a merenda! (Ogni tanto guardo se trovo qualche bambino nato sotto i cavoli ma finora nulla... Va beh andiamo avanti!)
Il cavolfiore nella cucina greca si fa principalmente bollito (meglio se al vapore), condito con olio e limone ed è considerato insalata calda oppure come stufato con cipolle, patate, carote sia in rosso (col pomodoro) che in bianco (in salsa avglolemono.) Nella cucina di Apriti Sesamo invece  si trova come cous cous di cavolfiore e quinoa, come madeleine di cavolfiore che con piccole variazioni sul tema, diventano delle buonissime polpette di cavolfiore al forno ma si mangia anche come antipasto crudo! La nostra onnivoracità spazia dal vegano, al vegetariano, al crutismo, fino alle mega grigliate di carne e pesce! Siamo brutte bestie insomma! Sperimentiamo mangiando di tutto!
La quantità di ingredienti per questo antipastinovariano a seconda dei vostri gusti. Sicuramente il cavolfiore deve essere di agricoltura biologica, senza pesticidi che non fanno bene ne cruti e ne cotti! L'olio e il limone devono condire bene mentre il sale può anche essere omesso o comunque se proprio non potete fare a meno un pizzico. E poi, c'è la curcuma e nel migliore modo in cui possa essere assunta, cioè con olio di oliva. Se volete saperne di più un articolo molto valido lo trovate qui.



Ingredienti:
  • cime di cavolfiore bio e fresco di taglio
  • olio extravergine d'oliva
  • sale(facoltativo)
  • succo di limone
  • curcuma
  • prezzemolo trittato
Eccoli qua gli ingredienti: 



Esecuzione:
Lavate bene il cavolfiore sotto acqua corrente e lasciatelo scolare.

Tagliate le cime che vi serviranno ma non buttate via i gambi che sono comunque teneri e buoni da consumare magari in un altro modo (al vapore, trittati e usati per un cous cous, agiunti ad un minestrone ecc.) 



Emulsionare l'olio, il limone, la curcuma e il prezzemolo fresco trittato condite le cime e mischiate in modo che l'emulsione vada dappertutto.

Lasciate riposare per un oretta e prima di servire mischiate nuovamente!

 

14 commenti:

  1. Cara Eleni, da me capita spesso che mia moglie fa insalata con cavolfiore, ma cotto, non sapevo che crudo facesse così bene, sicuramente lo proveremo.
    Ciao e buona giornata cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bella apertura Tomaso! Mi piace il tuo modo di sperimentare cose nuove! Sarà questo il segreto della tua forza di spirito? Uno dei componenti di sicuro! Un abbraccio!

      Elimina
  2. una bellissi a ricetta, salutare e nutriente nella sua semplicità, brava un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  3. A e piacciono molto i cavolfiori come condimento della pasta,ma anche cucinato nel tuo modo sono molto gustosi. Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I cavolfiori se coltivati come si deve sono dei fiori mervigliosi! Buoni anche con la pasta! Un abbraccio. Grazie per essere passata!

      Elimina
  4. Una buonissima ricetta da provare!!!! ciao =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice che sia piaciuta! Grazie per la visita!

      Elimina
  5. A me il cavollfiore crudo mi piace moltissimo, mi annoto questa ricetta :) io invece solitamente quando voglio consumarlo da non cotto lo servo con una salsa al Curry :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io mi segno il tuo abbinamento! Benvenuta nel mio blog Federica!

      Elimina
  6. ottima e genuina la tua proposta!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  7. Una ricetta molto ma molto interessante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da provare! Buon fine settimana Günther

      Elimina

Grazie per essere passati e aver lasciato un commento! Ogni critica, perplessità, domanda sono per me spunti di riflessione e crescita!