Translate

giovedì 20 giugno 2019

Sbriciolata crema di nocciole e amarene


A casa volevano la sbriciolata e allora l'ho fatta con crema di nocciole e amarene ma per un peccato di gola non potevo che servirla alla greca, cioè con dell'ottimo gelato! Vizio dei greci di estremizzare i piaceri... lo fanno ormai da anni, servire torte e dolci tradizionali abbinando una porzione di gelato affianco o sopra. Per la mia sbriciolata con crema di nocciole e amarene ho scelto il gelato alla crema con riccioli di cioccolato bianco ma andava bene anche un fior di latte e avrete un ottimo dessert da proporre a fine pasto o di pomeriggio durante la pausa caffè.
Ho realizzato la frolla senza glutine per chi è intollerante, usando la farina di riso. Ovviamente i celiaci devono controllare che ne sia privo anche tutto il resto degli ingredienti; crema di nocciole e gelato.
Le amarene le potete trovare pronte da comprare, oppure farle voi. La ricetta la trovate QUI ma in quel caso dovete prima denocciolarle usando un apposito snocciolatore che si usa per le olive o le ciliege.



Ingredienti:

  • 500 g farina di riso
  • 80 g di zucchero
  • 2 g di sale
  • buccia di un limone non trattato
  • 2 tuorli
  • 2 uova
  • 150 g burro a temperatura ambiente
  • 400 g di crema di nocciole 
  • 50 amarene sciroppate denocciolate 


Esecuzione:

Mettete un una spianatoia la farina insieme allo zucchero e il pizzico di sale e la buccia di limone, fate un cratere e aggiungete le uova e i tuorli. Impastate un po' con le punta delle dita e aggiungete il burro tagliato a dadini a temperatura ambiente. Appena avrete formato un impasto omogeneo formate una palla, avvolgetela in pellicola alimentare e lasciate riposare per un'ora in frigo.
In una teglia da 30 cm  di diametro stendete con la mano la metà del impasto cercando di dare lo stesso spessore in tutta la base
Non serve ungere la teglia perché la quantità di burro contenuta nella frolla farà in modo che non si attacchi in malo modo, ma potete comunque utilizzare carta forno o imburrare la teglia se preferite, sottraendo un po' di burro dagli ingredienti, prima di impastare.
Stendente la vostra crema di nocciole preferita in modo omogeneo e posizionate sopra le amarene che avrete precedentemente fate sgocciolare dallo sciroppo. Coprite la superficie della crostata sbriciolando o grattugiando sopra l'altra metà dell'impasto.  

Mettete la crostata sbriciolata nella posizione più bassa subito dopo la mezza altezza, a 170°C in forno ventilato (o 180°C se statico)  precedentemente portato a temperatura per 30- 35 minuti, fino a doratura desiderata.
Servite con gelato alla crema o fior di latte (io crema con riccioli di cioccolato bianco).





16 commenti:

  1. Cara Eleni, tu sai che sono molto goloso, e un pezzo lo prenderei volentieri.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ottimo dolce e molto semplice da fare .( Anche se una bomba di calorie squisitissima ) PS : La crema di nocciole è una crema pronta tipo Nutella, oppure una crema gianduia fatta in casa ? Grazie per la delucidazione. Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nutella è una crema di nocciole ma ce ne sono tante e di ottima qualità. Grazie per essere passato!

      Elimina
  3. Troppo golosa...veramente...se ce n'è ancora una fettina arrivo...baci!

    RispondiElimina
  4. Super golosa e bella buona serata

    RispondiElimina
  5. Una vera tentazione ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina
  6. Ogni tanto passo a vedere le tue golosità
    Top

    RispondiElimina
  7. La sbriciolata è sempre molto richiesta anche qui, la tua è una super golosità . buon fine settimana cara Eleni

    RispondiElimina
  8. IO le amo le sbriciolate!!!! Golosissima la tua.. Baci e buona domenica :-*

    RispondiElimina
  9. troppo golosa!!!!! Ne posso avere una fetta?
    Ciao Elisa

    RispondiElimina
  10. Come resistere a tanta golosità!!! Una vera tentazione!!

    RispondiElimina
  11. Troppo golosa la tua ricca sbriciolata ..... me ne mangerei una bella fetta con gelato ora!!!
    Baci

    RispondiElimina
  12. Golosissimo dolce, ottimo con la farina di riso!!!!

    RispondiElimina
  13. A me piace la versione alla greca perché sono molto golosa di gelato.
    Bellissima

    RispondiElimina
  14. Trovo sia molto indovinato mettere insieme il sapore della nocciole a delle amarene, bravissima

    RispondiElimina
  15. pura golosita'..mi ci tufferi..complimenti!
    buona settimana

    RispondiElimina

Grazie per essere passati e aver lasciato un commento! Ogni critica, perplessità, domanda sono per me spunti di riflessione e crescita!